Un tappeto non è per sempre, ma trovare quello più adatto alle nostre esigenze può non essere semplice come sembra. Accessorio capace di armonizzare anche la stanza più “difficile” o protagonista indiscusso che dà l’ispirazione giusta a costruire lo stile dell’ambiente, il tappeto cambia il look della stanza. La combinazione di materiale, stile e dimensione crea risultati e possibilità infiniti, per cui individuare alcune macro aree potrà risultare utile per iniziare a orientarsi. Che preferiate una tinta unita, un decoro classico o moderno, quello che farà la differenza sarà riuscire poi ad inserirlo al meglio.

I tappeti realizzati in fibre naturali nonostante i motivi intrecciati o stampati che possono caratterizzarli, rimangono connotati da una forte matericità. La componente naturale aggiunge familiarità negli interni più contemporanei e sdrammatizza i più classici. Anche se in tinta unita rimangono semplici, mai banali.

Solitamente si preferiscono le grandi dimensioni perché tendono a riempire lo spazio facendolo sembrare più ampio. Nel caso invece l’esigenza sia quella di dare risalto ad un elemento o a una zona particolare, può essere utile avvalersi di tappeti più piccoli, anche oltre la classica forma rettangolare.

Quando il tappeto è usato nella sua lunghezza, crea un focus visivo nello spazio. Una passatoia può essere sfruttata per enfatizzare una lunghezza nell’ambiente così da farla sembrare più ampia, oppure può essere una vera e propria “guida” capace di direzionare anche gli ospiti verso aree specifiche della casa.

 

Vuoi saperne di più? Rimaniamo in contatto!

5 + 3 =