Una villetta singola che incoraggia la vita lenta grazie ad ambienti aperti, colori neutri e texture naturali che si ispirano al legno, alla pietra o al cotone: questo progetto punta su una decorazione minimalista basata sul bianco e sul beige.

Attraverso una struttura diafana in cui interno ed esterno sono concepiti come un tutto uno le texture delicate scelte invitano al riposo, grazie all’utilizzo di un marmo dalla tonalità crema e le venature biancastre.

Una linea estetica che definisce anche la cucina, che con la sua finitura opaca contrasta con il colore Camel Classic del piano di lavoro, costruito in Krion con la decorazione di una cementina molto delicata sullo schienale.

Krion® si distingue per il suo carattere antibatterico, la facilità di manutenzione, l’elevata resistenza e durata, nonché per i giunti impercettibili e la grande capacità di termoformatura. Caratteristiche che lo rendono uno dei migliori alleati per cucine e bagni, dove sono stati installati anche alcuni elementi in Krion® 100%.

Anche nei bagni si è optato per il gres porcellanato ispirato al marmo di Carrara e per il piano in noce, che incornicia un lavandino ovale in pietra naturale. Questa combinazione di ceramica e legno è legata alla slow deco e intensifica la luce naturale che si concentra in ogni angolo.

Quella modalità pause tanto voluta nel bagno si percepisce anche nel lavabo e nella rubinetteria Lounge di Noken. Progettata dall’architetto italiano Simone Micheli, questa collezione si distingue per le sue forme organiche e funzionali. Con quattro diverse finiture, cromo, bianco, rame e titanio, i suoi elementi possono essere installati in lavabi, docce o vasche da bagno.

Nel bagno di cortesia è stato utilizzato il rivestimento i cui piccoli rettangoli con finitura ardesia formano un rilievo dinamico e conferiscono maggior profondità agli spazi.

Una casa che impersona una filosofia slow che migliora la qualità della vita.

Hai anche tu un progetto da realizzare? Prendi un appuntamento!

13 + 4 =

Share This