Carta da parati??? E’ questa la reazione che più o meno tutti abbiamo quando si pensa alla carta da pareti, inorridendo al ricordo della casa delle nostre zie e pensando all’idea di ritrovarsi in casa quelle strisce verticali orripilanti degli anni ’70, ingiallite e con i bordi non perfettamente aderenti alla parete.
Ma così come la scienza si è progredita, pure le carte da parati si sono evolute!

Cominciamo, ad esempio, a chiamarle wall coverings, che già la dicitura internazionale fa tutto un altro effetto.
Poi, approfondendo, consideriamo che si tratta di carte d’arredo viniliche trattate con inchiostri ecologici, con texture che conferiscono un aspetto tattile alla grafica. Pensiamo anche che per queste grafiche vengono coinvolti i più importanti designers e progettisti del mondo. E ricordiamo che la ricerca nel campo ha permesso di produrre rivestimenti fonoassorbenti o adatti ad ambienti umidi.
Ed ecco che il tema assume immediatamente tutto un altro significato, fatto di design, ricerca, arte, natura, e bello. Si, il Bello la fa da padrone: non si può certo dire che non siano belle!

Si può pensare dunque ad arredare e decorare ogni ambiente della nostra casa: dal living fino alla cucina per dare un tocco di personalità alla zona giorno. In camera da letto, invece immaginiamo qualcosa di più intimo e delicato, perfino romantico.

Infine, la carta da parati diventa utile anche per decorare la cameretta del vostro royal baby o, quando i ragazzi entrano nell’età adolescenziale, ad imprimere la propria identità e il proprio carattere direttamente sulle pareti della loro stanza off limits.

Cerca la carta da parati che fa per te nella gallery o tra le nostre collezioni: questa è solo una piccola parte di quello che il mondo della wallpapers oggi può offrire.

Vuoi saperne di più? Rimaniamo in contatto!

14 + 3 =

Share This